SYDNEY - Covid-19 nel New South Wales: 2 nuovi casi comunitari e 8 negli hotel delle quarantene, per un totale di 10 nuovi positivi su 14.932 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore.

Numero, quello dei test, che finalmente rimbalza verso l’alto dopo giorni in cui si erano registrati picchi molto bassi di esami eseguiti quotidianamente.

I due casi emersi oggi sono entrambi contatti stretti di persone già trovate positive nei giorni scorsi e collegate al focolaio del Child Care di Oran Park.

Si allunga la lista dei locali e delle aree ritenute sensibili al virus dove ora sono incluse anche Campbeltown, Kingsford e Ramsgate.

Stazionari i numeri che arrivano dagli ospedali dove in terapia intensiva è ricoverato un solo paziente che non necessita di ventilazione assistita.