MELBOURNE – Un sondaggio sulle restrizioni imposte dal governo, condotto dall’agenzia di ricerche di mercato Roy Morgan, ha evidenziato come la grande maggioranza dei residenti di Melbourne (75%) e del Victoria (60%) vorrebbe che fosse abolita la misura restrittiva che limita gli spostamenti entro 5km di raggio dalla propria abitazione.  

Inoltre, il 73% degli abitanti dello Stato, dichiara che i residenti di Melbourne dovrebbero essere in grado di fare visita ai membri più stretti della famiglia, e il 62% si è espresso a favore della riapertura di ristoranti e bar per il servizio al tavolo, seguendo le regole sul distanziamento sociale.

“Si tratta del settimo sondaggio che effettuiamo dall’inizio della Fase 4 delle restrizioni governative. Inizialmente, la maggior parte dei residenti del Victoria si trovava d'accordo con le decisioni governative, ma settimana dopo settimana, l’opinione sta cambiando. Ora tocca al governo strutturare un piano sicuro per la riapertura", ha dichiarato l’amministratore delegato di Roy Morgan, Michele Levine.

"La settimana scorsa, il sesto sondaggio effettuato da Roy Morgan, ha dimostrato che solo il 56% dei residenti dello Stato ha scaricato l’app COVID Safe. È improbabile che i casi positivi diminuiscano fino a quando non sarà stabilito un sistema di tracciamento contatti adeguato”, ha concluso Levine.